Home

Ultimo numero

Versione pdf

Versione sfogliabile

In questo numero

L'evoluzione tecnologica connessa con le pompe di calore ad alta temperatura. L'editoriale di Giuseppe Tomassetti

Prima Pagina - Affrontiamo le sfide energetiche in modo efficace!
Intervista a Cesare Boffa, Presidente FIRE

Formazione & Professione - Riqualificazione energetica dello stabilimento del Cotonificio Zambaiti a Cene -
Franco Asuni - Responsabile Sviluppo Business di White Energy Group

Formazione & Professione - Interventi green per Pancrazio, industria conserviera a Cava de’ Tirreni
Gianpiero Cascone - AD di Samso

Tecnologie & Iniziative - Tecnologia: arriva la batteria a sabbia a servizio del sistema elettrico
Maria Carmen Falvo, Matteo Scanzano - Università di Roma Sapienza; Letizia Magaldi, Fulvio Bassetti - Magaldi Group

FOCUS \ Le pompe di calore ad alta temperatura

  • La pompa di calore, una soluzione efficiente e sostenibile... anche per le alte temperature
    Marco Borgarello, Responsabile gruppo di ricerca efficienza energetica - RSE; Lorenzo Croci, Responsabile dei laboratori di efficienza energetica - RSE
  • Evoluzione del mercato delle pompe di calore
    Antonio Galante - Consigliere elettivo di Assoclima
  • Pompe di calore ad alta temperatura: tecnologia e casi di applicazione
    Mariano Covolo - Capo Gruppo italiano Liquid Package Chillers and Heat Pumps di Assoclima
  • Le pompe di calore ad alta temperatura per l’uscita dalle caldaie fossili
    Fabio Roggiolani - Presidente GIGA
  • L’applicazione delle pompe di calore nel settore industriale
    Dolf van Hattem - Energy expert di Studio Caramelli
  • Ringsted DHC: il recupero di calore che dà il via a una nuova era di teleriscaldamento più ecosostenibile
    Drew Turner - Director of Global Business Development and Market Research di Danfoss; Federico Corsaro - Sales Director OEM A/C & REF Danfoss Climate Solutions Italia
  • HighLift: una pompa di calore industriale fino a 200°C
    Marya Masood - Olindo Technoligies

Mercato & finanza - Di notte la ricarica si fa smart. Primi risultati della sperimentazione lanciata un anno fa da ARERA e GSE
Emanuele Regalini - Direzione Infrastrutture Energia e Unbundling di ARERA; Mario Spagnoli - Responsabile della funzione mobilità sostenibile di GSE

Osservatorio - Efficienza energetica nella PA: quali strade intraprendere

Politiche, programmi e normative - Quali impatti avrà la Tassonomia UE sulla gestione dei rifiuti?
Giulia Alberti di Catenaja, Andrea Ballabio, Donato Berardi e Nicolò Valle - Ref Ricerche

News Adnkronos/PROMETEO Contro il carovita italiani più attenti al risparmio energetico e non solo

Supplemento Diagnosi energetiche

 

L’obbligo per le imprese forti consumatrici di energia di effettuare una accurata diagnosi energetica è stato il più rilevante intervento normativo in questi ultimi anni. Una delle caratteristiche fondamentali di una diagnosi energetica di qualità è che deve essere efficace rispetto ai costi, quindi deve portare al committente benefici economici che superino i costi della diagnosi stessa. Questo si può rivelare però un requisito più difficile da soddisfare.
Era previsto di dedicare a questo tema il focus del numero di Marzo, di Gestione Energia ma il forte interesse riscontrato degli energy manager e grazie ai numerosi contributi ricevuti abbiamo raccolto in questo Supplemento di Gestione Energia, le esperienze sul campo raccontate dai professionisti che le hanno realizzate.
Si ringrazia l’ENEA per il contributo prezioso fornito con gli articoli contenenti i dati sulla gestione del materiale prodotto dalle imprese e sui risultati raggiunti, in particolare nelle grandi imprese energivore.